Cronaca

«​Auto-bocciata la spesa per il teatro, Angarano ha il record mondiale degli atti auto-annullati»

La Redazione
Il Teatro Garibaldi
E' quanto scrive il Consigliere comunale di opposizione Francesco Spina
scrivi un commento 797

«Dopo la spesa dei rifiuti (bocciata dall’Autorita’ nazionale per irregolarità della documentazione nel 2020), anche la spesa della gestione culturale viene bocciata con determinazione N. 1160/2021. Per Angarano, ora, LA paura FA “91”».

nn

E' quanto scrive il Consigliere comunale di opposizione Francesco Spina.

nn

«Adottata la “novantunesima” revoca di determina o atto amministrativo – prosegue -, stracciato ogni record mondiale. Come già avvenuto per gli appalti dei fotocopiatori, di alcuni lavori pubblici, per l’adozione della lottizzazzione 165, per l’assunzione di parenti di assessori ora anche la spesa per la gestione delle rappresentazioni teatrali viene in autotela auto-annullata e revocata. In questo caso, si tratta del budget annuale utilizzato per il teatro Garibaldi, che, a causa della sua chiusura,viene destinato ad altre strutture e attività. 

nn

La somma spesa dall’amministrazione Angarano di circa 150 mila euro non è stata ora approvata e la rendicontazione non è stata ritenuta congrua dopo alcune verifiche. Angarano ancora una volta fa il gambero. La sua amministrazione prima ci tenta, poi si spaventa e poi fa marcia indietro. E così la città tra i “mo vediamo” e i “faremo” e i “vedremo” di Angarano, sprofonda nelle sabbie mobili e in un baratro senza fine. Non abbiamo più un teatro, una mensa per i piccoli alunni, uno stadio agibile, e addirittura neanche un cimitero per i defunti della nostra comunità. In compenso abbiamo, però, il record mondiale degli atti auto-annullati e di debiti fuori bilancio, perché la legalità a Palazzo San Domenico è diventata un’utopia».

n

sabato 9 Ottobre 2021

(modifica il 27 Luglio 2022, 21:44)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti