Cronaca

Anche a Bisceglie raccolta di farmaci pediatrici da donare a bambini in difficoltà

La Redazione
Farmaci
L'iniziativa presso la Farmacia Stolfa
scrivi un commento 121

Il 20 novembre del 1989, i rappresentanti degli Stati di tutto il mondo, riuniti nell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, approvarono all’unanimità i 54 articoli della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani più condiviso e ratificato di tutti i tempi.

nn

Dal 1991 la Convenzione è Legge anche nello Stato Italiano e ogni anno si rinnova la celebrazione di questa importante ricorrenza. Nonostante ciò, ancora oggi i diritti più basilari sono negati a milioni di bambini: il diritto alla salute, a una famiglia, a una corretta alimentazione e all’istruzione.

nn

In concomitanza con la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia, che si celebra appunto,  il 20 novembre, da oggi al 20 , la Fondazione Francesca Rava Italia Onlus lancia l’iniziativa ‘In farmacia per i bambini’, dedicata alla sensibilizzazione dei diritti dei bambini e alla raccolta di farmaci da banco, alimenti e prodotti pediatrici per i minori in povertà sanitaria.

nn

Fino a venerdì 19 novembre, un volontario della Caritas o del Poliambulatorio “Il buon samaritano” di Bisceglie affiancherà i medici e gli operatori della Farmacia Stolfa, aderente alla Fondazione Rava, nella  raccolta di prodotti, medicinali e alimenti per l’infanzia.

nn

L’iniziativa contribuisce al raggiungimento di uno dei più importanti obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite:  l’obiettivo n. 3, infatti,  vuole assicurare salute per tutti e per tutte le età’.

nn

I volontari raccoglieranno prodotti da donare a centinaia di enti, Case Famiglia, Comunità per minori, Comunità per mamme e figli… in Italia e all’Ospedale Saint Damien, unico centro pediatrico nella poverissima Haiti, dove da anni è attiva la Fondazione Rava.

nn

La ricerca condotta dalla Fondazione dopo il lockdown e presentata in un convegno nel settembre 2020 ha evidenziato l’incremento delle necessità degli enti per l’acquisto di mascherine, gel disinfettanti, dispositivi per l’homeschooling, in presenza di un calo delle entrate e dell’aumento dei costi dell’assistenza, per necessità di effettuare privatamente tamponi agli assistiti e agli educatori.

nn

“In Farmacia per i bambini” è sempre più importante per portare aiuto concreto a migliaia di bambini e famiglie in difficoltà.

nn

Si rinnova, pertanto l’invito a tutta la cittadinanza a contribuire con l’acquisto e la donazione di un prodotto per l’infanzia e/o a mettere a disposizione qualche ora del proprio tempo e diventare “volontario per un giorno”.

n

lunedì 15 Novembre 2021

(modifica il 27 Luglio 2022, 20:10)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti