Cronaca

​«In fuga dal Comune di Bisceglie, via Dirigenti, funzionari e dipendenti»

La Redazione
Il Palazzo di Città di Bisceglie
E' quanto denuncia il Consigliere comunale di opposizione Francesco Spina
scrivi un commento 1824

«Con la “Svolta di Angarano” il Comune è allo sbando: dirigenti e funzionari in fuga da Palazzo San Domenico, dipendenti dimezzati».

nn

E' quanto denuncia il Consigliere comunale di opposizione Francesco Spina.

nn

«Con delibera di giunta n. 11/2022 – scrive Spina -, anche la dirigente dell’area amministrativa, appena arrivata, se ne va e ottiene il trasferimento in altra sede, come già avevano fatto il dirigente dell’area ambiente (subito dopo l’ultima proroga dell’appalto di igiene urbana) e la ex segretaria Generale che ha preferito Cerignola a Bisceglie. Ora, addirittura, Angarano & Co. rischiano di perdere anche il loro dirigente dell’area finanziaria che ha partecipato ad avviso pubblico a Bari e si trova di fronte a una scelta che non gli si presenterà più per entrare nella Regione Puglia.

nn

E anche molti funzionari che vincono gli avvisi pubblici preferiscono successivamente rinunciare a Bisceglie e chiedono mobilità e comandi verso altri enti (Agenzia Entrate, Asl ecc). Intanto, i pensionamenti hanno ridotto al minimo la “dotazione organica” del Comune di Bisceglie  e, così, molti uffici comunali restano chiusi per giorni o affidati a dipendenti in pensione che, con spirito di sacrificio, rischiano personalmente gravi responsabilità pur di non far cessare importanti servizi comunali. Anche per fare un semplice certificato o rinnovare una carta di identità, al Comune di Bisceglie bisogna fare un tour faticoso e lunghissimo con assembramenti e resse che mettono a dura prova pazienza e dignità dei cittadini».

n

martedì 25 Gennaio 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 17:14)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti