Volley

​Sportilia Volley Bisceglie: niente impresa nella tana dell’imbattuta capolista Teramo​

La Redazione
​Sportilia Volley Bisceglie
Prive dell'indisponibile Bellapianta, le biancazzurre cedono in terra abruzzese al termine di una prova a corrente alternata
scrivi un commento 56

Nulla da fare per Sportilia Volley nell’ostica gara del 18° turno sul rettangolo della capolista Futura Teramo. Neve e temperatura oltremodo rigida accolgono nella trasferta abruzzese la compagine biancazzurra, artefice di una prestazione per lunghi tratti caparbia, non sufficiente però ad evitare il decimo stop stagionale. Finisce 3-1 a favore della battistrada del girone L, capace viceversa di collezionare il dodicesimo successo in altrettante partite giocare.

Due novità rispetto allo starting six della vittoriosa sfida sul Pagliare del Tronto: il tecnico biscegliese Nicola Nuzzi deve rinunciare infatti all’opposta Bellapianta (indisponibile, così come Lamanuzzi e Todisco), sostituita da Roselli, mentre in banda schiera titolare Piera Losciale al posto di capitan Nazzarini. La fase iniziale del match è assai equilibrata (7-7), poi Teramo beneficia del turno di battuta di Vivien Di Diego per realizzare cinque punti consecutivi, preludio all’ulteriore allungo fino al 17-9. Il time out richiesto dalla panchina di Sportilia non spezza il ritmo delle padrone di casa, abili a chiudere la frazione sul 25-17. Al cambio di campo Teramo è protagonista di un perentorio 5-0, quindi nel prosieguo del set il vantaggio della capolista si attesta stabilmente tra i 6 e gli 8 punti fino al 25-18 conclusivo. Anche nella terza frazione è il collettivo di Marcela Corzo a raggiungere per prima la doppia cifra (10-6). L’ulteriore accelerazione di Teramo (16-9) sembra presagire ad un comodo epilogo del sestetto di casa, invece Sportilia si produce in una generosa reazione con un break di 8-0, con relativo sorpasso, nel segno di Piera Losciale al servizio. Teramo si riorganizza e mette daccapo il naso avanti (21-18), ma nel palpitante sprint è Bisceglie ad imporsi per 23-25 e ad accorciare così le distanze. Il quarto ed ultimo parziale è caratterizzato dal netto predominio delle abruzzesi, che scattano bene dai blocchi (7-1), conducono il margine in doppia cifra (14-4) e amministrano con disinvoltura il gap per il 25-13 con cui va definitivamente in archivio la contesa, durata 105’.

In classifica Sportilia resta penultima a quota 7, con uno svantaggio risalito a 6 lunghezze dal Pescara 3 (quartultimo). Sabato prossimo le ragazze del presidente Angelo Grammatica torneranno al PalaDolmen per il derby con il Volley Fasano, attuale terza forza del girone.

Tabellino – 18^ giornata del campionato di serie B2 (girone L)

FUTURA TERAMO – SPORTILIA BISCEGLIE 3-1

FUTURA TERAMO: Peroni, Ragnoli, C. Di Diego, Di Marco, Di Paolo, V. Di Diego, Mazzagatti, Di Carlo, Mattucci, La Brecciosa (L). All. Corzo.

SPORTILIA BISCEGLIE: De Nicolò, A. Losciale, Ottomano, Roselli, P. Losciale, Di Reda, Luzzi (L); Nazzarini, Massaro (L), Lo Basso, Pellegrini, Lopolito. All. Nuzzi.

ARBITRI: Renzi e Fabri.

PARZIALI: 25-17, 25-18, 23-25, 25-21.

Articolo a cura dell'Ufficio stampa Sportilia Volley

lunedì 28 Febbraio 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 15:54)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti