Cronaca

«Scelta autoreferenziale», Tommaso Galantino apre il caso in Italia Viva

La Redazione
Tommaso Galantino
Il commento di uno dei fondatori cittadini del partito che fa capo a Matteo Renzi all'investitura di Vittorio Fata a candidato Sindaco
scrivi un commento 741

Le parole sono pietre, scriveva Carlo Levi. Una volta scagliate difficilmente si torna indietro. E sono capaci di colpire il bersaglio creando scompiglio, anche senza essere prolissi. Così è bastato un commento su Facebook per aprire un vero e proprio caso politico di rilevanza cittadina. A maggior ragione ora che si vanno definendo gli schieramenti in vista della campagna elettorale.

Autore del commento lapidario è Tommaso Galantino, per anni voce autorevole all’interno del Partito democratico e poi tra i fondatori di Italia Viva. Ieri BisceglieLive.it ha dato conto dell’intervento della coordinatrice provinciale Bat Gabriella Baldini e del coordinatore cittadino di Bisceglie Antonio Todisco che hanno annunciato l’adesione al progetto che vede in Vittorio Fata l’esponente di punta pronto alla candidatura a Sindaco.

Ebbene, a scompaginare i piani della dirigenza arrivano 6 parole che risuonano come un epitaffio al progetto: «Non a mio nome. Scelta autoreferenziale». Così Tommaso Galantino. Ora si attendono repliche.

sabato 5 Marzo 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 15:36)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti