Cronaca

Il ​3° circolo “San Giovanni Bosco” accoglie 25 studenti di Bulgaria, Lituania, Romania e Turchia

Pinuccio Rana
Il ​3° circolo “San Giovanni Bosco” accoglie 25 studenti di Bulgaria
Nell'ambito del Progetto Erasmus "The Lego-Stem laboratory"
scrivi un commento 345

Lunedì 28 marzo una rappresentanza di alunni del 3° circolo della Scuola Primaria “San Giovanni Bosco” di Bisceglie ha accolto una delegazione di studenti e insegnanti provenienti da Turchia, Lituania, Bulgaria, Romania nell’ambito del Progetto Erasmus  “The LEGO S.T.E.M. laboratory”, inerente la robotica euducativa e le materie S.T.E.M. (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica). Nella settimana dal 21 al 25 febbraio, nell’ambito dello stesso progetto una delegazione del 3° circolo composta dalle insegnanti Antonella Valente, Marilena Carito, Mariateresa Lasorsa e Lucia Patruno era stata a Sofia, in Bulgaria dove avevano partecipato al Terzo Meeting tra i partners del progetto. Ieri mattina c’è stata l’accoglienza di alunni e insegnanti di Turchia, Lituania, Bulgaria, Romania nel plesso di via Amando Vescovo. Sono stati accolti con canti, inni nazionali e applausi.

Il progetto tende a promuovere la mobilità nell’apprendimento negli alunni, sin dalla tenera età, della capacità di osservazione, del pensiero computazionale, del problem solving, e la capacità di cooperare in un gruppo. Utilizzando i robot della LEGO – LEGO WeDO 2.0, LEGO MINDSTORMS EV3, ed altri robottini più semplici destinati agli alunni della scuola dell’Infanzia e delle prime classi della scuola Primaria, i discenti si impegnano in attività laboratoriali: costruzione del robot, programmazione dei suoi movimenti su tablet ed applicazione anche in situazioni predeterminate.

Il Meeting serve a promuovere la mobilità nell’apprendimento di individui e gruppi, nonché la cooperazione, la qualità, l’inclusione e l’equità, l’eccellenza, la creatività e l’innovazione a livello di organizzazioni e politiche nel settore dell’istruzione e della formazione, a promuovere la mobilità per l’apprendimento non formale e informale e la partecipazione attiva dei giovani, nonché la cooperazione, la qualità, l’inclusione, la creatività e l’innovazione a livello di organizzazioni e politiche nel settore della gioventù;oltre all’incontro di lingue, culture e tradizioni diverse.

Il 3°Circolo San Giovanni Bosco, crede con fermezza negli scambi culturali che l’ERASMUS rende possibili e intende continuare a lavorare in questa direzione.

Oggi, martedì 29 alle 12.15 prosegue il meeting a palazzo Tupputi per l'incontro con il Sindaco Angelantonio Angarano e l’ass. alla pubblica istruzione Loredana Bianco.

martedì 29 Marzo 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 14:16)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti