Cronaca

Partono i “Dialoghi verdi”, rassegna di eco-eventi online e in presenza

La Redazione
Partono i "Dialoghi verdi"
Primo appuntamento su sviluppo sostenibile della costa, in collaborazione con Mediapolitika
scrivi un commento 112

Si chiama Dialoghi verdi la rassegna di Eco-Eventi che Pro Natura organizzerà durante il 2022: 4 appuntamenti che tratteranno le tematiche ambientali dello sviluppo sostenibile, tutela del paesaggio, verde pubblico, mobilità, ecoturismo e urbanistica partecipata, con lo scopo di far conoscere ai cittadini la realtà territoriale e quindi coinvolgerli e renderli partecipi.

Il primo appuntamento è un webinar online che si potrà seguire in diretta, collegandosi sulla pagina Facebook dell’Associazione www.facebook.com/pantanoripalta, venerdì 1 aprile a partire dalle 19. Si parlerà del Piano Comunale delle Coste e delle proposte imprenditoriali, turistiche e ecologiche di sviluppo sostenibile. Interverranno il dott. Mauro Sasso, presidente di Pro Natura, l’arch. Domenico Delle Foglie, il dott. Angelo Tortora, presidente di Conbiturb e il dott. Antonio Tritto agronomo paesaggista. Condurrà la giornalista Serena Ferrara, la regia sarà curata dall'associazione Mediapolitika.

Gli organizzatori invitano gli esponenti delle forze politiche e delle associazioni a inviare un contribuito, della lunghezza di massimo 300 caratteri, per esprimere la propria visione dello sviluppo e della valorizzazione della nostra costa scrivendoci a ripaltaareaprotetta@gmail.com. I messaggi saranno letti nel corso dell’incontro online.

Nel secondo appuntamento, previsto sabato 14 maggio, le guide esperte di Pro Natura accompagneranno i soci dell’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio (AIAPP) alla scoperta della costa di Levante, dei suoi muretti a secco, delle specie botaniche rare e delle affascinanti Grotte di Ripalta, con un momento conviviale finale.

La rassegna terminerà con altri due incontri che riguarderanno il verde pubblico (i vantaggi delle piante per la salute, vivibilità e benessere del cittadino e quindi la necessità di prevedere i parchi nelle future scelte urbanistiche), energie rinnovabili (la mobilità sostenibile e i cambiamenti climatici).

mercoledì 30 Marzo 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 14:09)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti