Cronaca

Sportello informativo per le vittime di reato, l’impegno dell’avvocato biscegliese Misino

La Redazione
Avv. Maria Teresa Misino
«L'Avvocato è un esercente un servizio di pubblica necessità, prestare ausilio alle vittime di reato è sì un onore, ma anche un dovere»
scrivi un commento 9

Lo scorso 03giugno, l’Avv. Tullio Bertolino, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani e l’Avv.ta Savina Vitti, Presidente del Comitato Pari opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Trani, hanno reso noto che, a partire dal 13 giugno 2022 presso la Biblioteca Storica del Consiglio dell’Ordine di Trani sita in piazza Sacra Regia udienza n. 9 , sarà attivo uno sportello informativo di ascolto finalizzato a fornire un servizio di consulenza gratuita alle vittime di ogni tipologia di reato.

Lo sportello, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00, sarà gestito da avvocati del foro specializzati, assicurando colloqui di accoglienza per rilevare i bisogni più urgenti e orientare gli utenti verso i servizi sociali e sanitari territorialmente competenti, oppure verso altri soggetti accreditati che forniscono assistenza specialistica alle vittime.

Sono onorata di poter far parte di questo importantissimo progetto, insieme a molti altri colleghi del Foro di Trani – ha dichiarato l’Avv.ta Maria Teresa Misino, componente del direttivo dell’Associazione Avvocati Bisceglie.

Prestare gratuitamente ascolto ai cittadini vittime di reato, orientandoli presso assistenze specializzate, spiegando loro quali sono i propri diritti, in sinergia con i servizi sociali e sanitari locali, centri antiviolenza ecc… sensibilizzando in particolar modo quelli del nostro territorio, è un compito impegnativo, ma allo stesso tempo un impegno cui l’avvocatura ha il dovere di assolvere.

Ringrazio per questa opportunità il Presidente dell’Ordine Avv. Trani Avv. Tullio BERTOLINO e la collega Avv.ta Savina VITTI – Presidente della Commissione pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani”

Il progetto, approvato dal Dipartimento per gli Affari di Giustizia del Ministero della Giustizia e stato reso possibile grazie all’intesa tra: Regione Puglia, Consigli degli Ordini degli Avvocati della Puglia (Bari, Brindisi, foggia, Lecce, Taranto e Trani); Consiglio dell’Ordine degli Psicologi di Puglia; Comuni di Bari, Brindisi, Lecce, Taranto e Trani.

lunedì 13 Giugno 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 11:06)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti