Attualità

Il VentiFilari conquista il presigioso “Maestrod’olio” di Pietrasanta

La Redazione
Lamantea
E' la prima volta che un olio biscegliese riceve un premio tanto prestigioso. Il premio consegnato dall' esperto Fausto Borella
scrivi un commento 35

Si è svolta dal 10 al 12 giugno la prestigiosa "kermesse", Maestrod'olio in Pietrasanta che premia l'olio extravergine di oliva di estrema qualità su tutto il territorio italiano.

Quest'anno alla mostra del gusto che si è tenuta in Piazza Duomo e nel Chiostro di Sant’Agostino e che ha ospitato una kermesse delle migliori aziende di olio extravergine artigianale e gli Artigiani del Gusto c'era anche il Ventifilari di Bisceglie prodotto dall' azienda Lamantea.

A consegnare il prestigioso premio è stato il Presidente dell' Accademia Maestrod'olio ed esperto critico oleario.

L'importante riconoscimento si aggiunge ad altri prestigiosi premi vinti come:

Flos Olei

"Guida agli Extravergini" 2022 di Slow Food Italia

L’oro d’Italia 2022

Guida Oli d'Italia 2022 GAMBERO ROSSO  

quest'anno e che fanno del Ventifilari e dell'azienda Lamantea un' eccellenza tutta biscegliese.

Il Ventifilari

Il perché di tanto successo è da ricercarsi nelle caratteristiche UNICHE ed ESCLUSIVE del suo terreno nel cuore di Bisceglie.

La tenuta Venti Filari è sita a Bisceglie, in zona Lama di Macina, in un contesto vocato ad uva da tavola, molto ricercato dai produttori e dai commercianti di uva per le caratteristiche di tessitura e di composizione chimica del terreno, in grado di garantire precocità di maturazione e qualità del prodotto. A 30 metri dal livello del mare, in questa zona troviamo un terreno calcareo in grado di donare a qualsiasi coltura colori compatti e profondi, profumi intensi e vari e una bassa acidità. In questa amena terra coltiviamo i nostri uliveti, dal cui frutto, rigorosamente raccolto a mano, otteniamo un pregiatissimo olio extravergine di oliva di eccellenza: il 20 Filari.

Questo olio extravergine di oliva prende il nome dal suo oliveto di origine, coltivato a "filari". I giovani ulivi da cui otteniamo questo “Gran Cru”, godono sia del microclima particolarmente favorevole della zona sita a 30 metri dal livello del mare, che dei benefici del terreno in cui sono piantati, tufaceo con presenza di argilla e ricco di calcare ed altri minerali.

Nasce qui questo nuovo olio, riconoscibile all'olfatto dai sui profumi di prato falciato, pomodoro fresco e carciofo. Al palato si presenta con un gusto medio amaro e piccante, con sentori di pomodoro verde, carciofo e mandorla fresca.

Questo extravergine è particolarmente ricco di polifenoli, che conferiscono all'olio stabilità, qualità nutrizionali e salutistiche oltre che peculiarità sensoriali.

Il suo gusto equilibrato lo rende particolarmente adatto ad arricchire piatti a base di verdure cotte e crude, grigliate di pesce e di carne, carpacci.

mercoledì 15 Giugno 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 11:02)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti