Il caso

«Non hanno più i numeri per governare, ma la Tari salatissima la pagheranno i biscegliesi»

foto L'aula del Consiglio comunale
L'aula del Consiglio comunale
Le parole del Consigliere comunale di opposizione Francesco Spina
2 commenti 423

«Salta per mancanza del numero legale anche il secondo consiglio (dopo quello annullato per errori) della stangata Tari».

E’ quanto denuncia il Consigliere comunale di opposizione Francesco Spina. «La Svolta Angarano – Silvestris – ha scritto Spina – ieri non ha trovato i numeri per votare la delibera sulle tariffe  Tari. Se ne parlerà lunedì, con il terzo tentativo in una settimana, e vedremo finalmente chi voterà la stangata Tari e chi no. Intanto un miracolo questi signori lo hanno compiuto: il conflitto di interessi del dirigente – segretario generale, responsabile anticorruzione, denunciato dal sindaco stesso nell’ultimo consiglio, è improvvisamente sparito in questi giorni: il segretario generale a scavalco, nell’ultimo consiglio era il dott. lazzaro, ma ora hanno deciso in barba alle regole e alla dignità delle istituzioni del territorio, che non occorre più. Tra i continui pasticci di Angarano-Silvestris, la Svolta naviga a vista senza avere più i numeri per governare, ma purtroppo a pagare la Tari salatissima saranno  i cittadini»

venerdì 1 Luglio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maria Paola
Maria Paola
1 mese fa

il sindaco non è sparito. il sindaco fa il suo lavoro e troppo impegnato di altre cose.

cosimodebari
cosimodebari
1 mese fa

Questo articolo me lo copio così potrò controllare di quante centinaia di euro in meno sarà l’importo della Tari nel 2024 con un’altra amministrazione diversa da quella in corso d’opera.