Il fatto

I luoghi della movida della Bat passati al setaccio dai Carabinieri

foto di I controlli dei carabinieri nella Bat
I controlli dei carabinieri nella Bat
Più di 90 persone identificate, circa 50 autovetture controllate; ispezionati diversi esercizi pubblici ed elevate 9 sanzioni al Codice della Strada
1 commento 1187

Nel primo week-end del mese di luglio, che rimane tra i più affollati dell’anno per i centri rivieraschi della provincia BAT, i Carabinieri delle Compagnie di Trani e Barletta hanno vigilato sui luoghi più frequentati della “movida” serale e in particolar modo nelle zone del lungomare dei comuni della BAT e nei centri storici, dove, soprattutto d’estate, si riversano moltissimi gruppi giovanili del posto, di altri comuni pugliesi e non solo.

Come da diversi week-end, l’Arma riserva particolare attenzione all’attività di controllo del territorio con servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti, oltreché per la sicurezza della movida, intensificando in maniera mirata i controlli, anche con il supporto delle Squadre di Intervento Operativo dell’11° Reggimento Carabinieri “Puglia”.

In tale quadro, nella serata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Trani, affiancati da una Squadra del citato Reggimento, hanno operato nella città con l’impiego di 9 Militari e 4 mezzi, nelle aree dove insistono la maggior parte dei locali serali-notturni e in quelle più affollate, procedendo all’identificazione di 62 persone e controllando 6 esercizi pubblici e 23 veicoli. Per questi ultimi sono state riscontrate 6 violazioni al Codice della Strada per guida senza cinture e sosta selvaggia nelle strade cittadine, a seguito delle quali sono state elevate altrettante sanzioni.

Allo stesso modo, la Compagnia di Barletta ha implementato la suddetta attività anche nelle aree oltre Ofanto e in particolare nel centro abitato del Comune di Margherita di Savoia, dove, nella serata di venerdì, i militari della locale Stazione hanno messo in piedi un dispositivo, sotto la guida del Comandante della locale Stazione, e composto, oltre che dalla Stazione stessa, supportata dalla Squadra di Intervento Operativo, anche dai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia. Nel corso di tale attività, svolta nell’intero arco notturno, i militari hanno proceduto al controllo di 2 locali commerciali, siti proprio in Margherita di Savoia. Durante il servizio coordinato, sono stati altresì organizzati tre posti di controllo a doppio senso di marcia, nei pressi del centro cittadino e delle principali arterie, ove sono state controllate 25 autovetture, identificate 30 persone e comminate 3 sanzioni al Codice della Strada: una per assicurazione scaduta, per la quale si è proceduto al sequestro amministrativo del veicolo, una per mancato uso della cintura di sicurezza ed un’altra per mancanza documenti.

martedì 5 Luglio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pino sallustio
Pino sallustio
1 mese fa

Béne.. I controlli ci vogliono. Perche certa gente fanno I furbi… Ma prima ô poi li prendono…