La novità

Eseguiti lavori di messa in sicurezza dei corsi d’acqua Lama Santa Croce e Lamaveta

foto di Eseguiti lavori di messa in sicurezza dei corsi d’acqua Lama Santa Croce e Lamaveta
Eseguiti lavori di messa in sicurezza dei corsi d’acqua Lama Santa Croce e Lamaveta
Il Sindaco Angarano: “Opere significative che pongono soluzione a problematiche perdurate per decenni”
1 commento 316

Eliminare fenomeni di esondazioni e inondazioni con i disagi e i pericoli che ne conseguono. Per questo si stanno svolgendo in questi giorni lavori al corso d’acqua Lama Santa Croce, nell’agro di Bisceglie, e sono stati completati, dopo decenni, interventi al corso d’acqua “Lamaveta”, localizzato in ambito urbano tra le vie Cadorna, Isonzo e Vittorio Veneto, attualmente asciutto ma inserito in area soggetta a pericolosità di esondazione nel piano di assetto idrogeologico (PAI) dell’Autorità di Bacino.

Gli interventi sono stati possibili grazie ad un finanziamento regionale di 47.000 euro ottenuto dal Comune di Bisceglie cui si è sommato il cofinanziamento di 12.000 euro. Per entrambi i corsi d’acqua la situazione preesistente rilevava una diffusa e massiccia presenza di vegetazione incolta cresciuta spontaneamente e in maniera incontrollata, come sterpaglie, erbacce e varie tipologie di arbusti ad alto fusto, che portava ad una notevole riduzione della capacità di deflusso delle acque reflue deturpate e alluvionali dei suoli circostanti e prospicenti i corsi d’acqua.

Gli interventi sono consistiti nell’eliminazione di intralci di natura vegetale e pulizia dell’alveo e degli argini per facilitare il deflusso delle acque. Lama santa Croce, in cui scorrono sia le acque provenienti dal depuratore di Corato sia le acque alluvionali presenti nell’entroterra, presentava inoltre un tratto con gli argini danneggiati e crollati nell’alveo del canale a causa di diversi eventi alluvionali verificatisi negli anni precedenti. Si è provveduto quindi a ridefinire le sponde fluviali mediante il posizionamento di gabbionate metalliche ripiene di pietrame a protezione della strada prospicente e di ulteriori erosioni spondali.

Tutti gli interventi sono stati eseguiti preservando attentamente l’assetto geologico, geomorfologico ed idrologico delle aree interessate.

“Sono opere significative che pongono soluzione a problematiche perdurate per decenni e mirano a mettere in sicurezza i corsi d’acqua per evitare problemi di esondazioni, frane e crolli che creano disagi ai nostri agricoltori e potenziali pericoli”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Ci sono molti cantieri attivi in Città, stiamo ponendo massima attenzione alla riqualificazione di tutto il nostro territorio, dalla litoranea alle campagne”.

 

giovedì 21 Luglio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
cosimodebari
cosimodebari
20 giorni fa

Lo riscrivo per l’ennesima volta. Non c’è un marciapiede dove sono posizionati alberi di diverso tipo, soprattutto pini, che non sia in gravissimo dissesto da anni ed anni. Finanche il marciapiedi utilizzato per la salita e la discesa degli studenti che arrivano dai paesi limitrofi. Ovvero i marciapiedi adiacenti all’Istituto Tecnico e quelli posizionati su via Cala dell’Arciprete, nonchè quelli su cui si svolge il mercato settimanale.