L'evento

Sol dell’Alba, si è rinnovata la magia del concerto al sorgere del sole

close
Sol dell’Alba, si è rinnovata la magia del concerto al sorgere del sole
70 artisti in scena per il più grande evento della costa Adriatica italiana. Fuochi d’artificio e perfino una reale proposta di matrimonio durante lo spettacolo
scrivi un commento 827

Si è rinnovata all’alba di oggi, sabato 6 agosto, la magia del Sol dell’Alba, il concerto orchestrale all’alba più imponente d’Italia, che si è tenuto stamattina presso il teatro Mediterraneo di Bisceglie, registrando, per il quarto anno consecutivo, il tutto esaurito.

In scena, i musicisti dell’Orchestra Filarmonica Pugliese – con un organico imponente di 70 artisti in scena –  hanno imbracciato gli strumenti musicali in piena notte, intorno alle 4.30 del mattino, e hanno accompagnato gli oltre 700 spettatori fino all’arrivo del nuovo giorno, con l’incredibile scenario del sole che ha fatto capolino dal mare alle loro spalle.

Insieme ai musicisti, la narratrice e attrice teatrale Alessia Garofalo ha narrato la follia e reso “pazzi” anche gli spettatori, impersonando la poetessa Alda Merini.

Per la quarta edizione, si è attinto a un repertorio internazionale, ma anche tanta identità nazionale con l’’Aida’ di Giuseppe Verdi e il ‘Guglielmo Tell’ di Rossini.

Effetti speciali a sorpresa hanno completato il quadro di uno spettacolo emozionante e travolgente: non solo fuochi d’artificio ‘a suon di musica’ ovvero fatti esplodere in sintonia con i “colpi di cannone” previsti in partitura del ‘1812’ di Čajkovski, ma anche l’inserimento di sei trombe egiziane che hanno fatto il loro ingresso direttamente fra il pubblico, per un risultato di stupore e meraviglia.

Momento toccante e autentico quello di una reale proposta di matrimonio: il violoncellista Marco Clarizio ha chiesto la mano della sua collega in orchestra Teresa D’Angelo, ignara della sorpresa del futuro sposo, sulle note di un violino che ha accompagnato il fuori-programma e davanti a tutta la platea incredula e commossa.

Al termine, caffè e ‘sospiro’, il dolce tipico della città di Bisceglie preparato dai maestri pasticceri locali, sono stati offerti a tutti i partecipanti, come da consuetudine per il format che si prefigge di coniugare musica, paesaggio e gastronomia.

Presenti, oltre al Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, anche il Presidente di Confindustria Puglia e Bari Bat, Sergio Fontana, e l’ambasciatrice della Puglia nel mondo Nancy Dell’Olio. Nelle loro parole, la gratitudine nei confronti degli organizzatori per aver dato vita a un momento di pura bellezza e poesia “che ora va preservato, per gli anni a venire, perché questa bella tradizione si perpetui anno dopo anno”.

Sono state proprio le autorità presenti a essersi simpaticamente prestate a indossare la t-shirt che il noto ‘Inchiostro di Puglia’ ha lanciato per l’evento e che recita – parafrasando uno dei famosi motti del blog’ – “Sol dell’Alba è uno stato d’animo”. È così che si è dato appuntamento all’anno prossimo per una nuova alba in musica e magia.

 

sabato 6 Agosto 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti