Attualità

“La Canigghie” ha conquistato un pubblico di tutte le età

Pinuccio Rana
La Canigghie a Bisceglie
A conclusione delle giornate dedicate alla festività dei Tre Santi patroni Bisceglie
scrivi un commento 384

Piacevole sortita de “La Canigghie” a conclusione delle giornate dedicate alla festività dei Tre Santi patroni Bisceglie.

L’associazione, nata per la salvaguardia del dialetto biscegliese, ha dato un ulteriore saggio delle capacità espressive della nostra lingua madre. A deliziare il numeroso pubblico di tutte le età radunato intorno alla cassa armonica allestita al centro del Palazzuolo, sono stati Natale Di Leo, Nicola Gallo e Antonio Todisco che hanno declamato poesie dei nostri migliori autori dialettali: dai classici Ricardo Monterisi, Sergio Di Clemente, Matteo Dell’Olio e Francesco Palazzo, ai contemporanei N. Gallo e Demetrio Rigante, quest’ultimo autore di oltre cinque volumi di poesie dialettali e vincitore del premio nazionale Laurentum 2016 presso la Sala della Lupa a Montecitorio.

Che l’iniziativa abbia riscosso un notevole successo si è evidenziato dalla partecipazione attenta e convinta anche da parte dei giovani biscegliesi, alcuni dei quali, alla fine, hanno richiesto copia dei testi ed hanno espresso la volontà di saperne di più sull’associazione e sul dialetto.

Questo è soprattutto l’obiettivo de “La Canigghie”.

giovedì 10 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:30)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti