Cronaca

La Media “Monterisi” ha ottenuto il Certificato di qualità per il progetto etwinning Music Connects

La Redazione
Scuola Media Monterisi di Bisceglie
Le classi che hanno partecipato al progetto sono la 2E, la 2D, la 3E e la 3D
scrivi un commento 412

Dopo l’importante riconoscimento conseguito lo scorso giugno alla European Competition 2017 (Europäischer Wettbewerb), una delle più antiche e prestigiose competizioni studentesche in Europa, nata in Germania per sostenere l’integrazione e la cultura europea e giunta quest’anno alla sua 64° edizione, il progetto etwinning Music Connects – Our Four Seasons riceve anche il Certificato di Qualità.

E’ quanto si legge in una nota a firma della Prof.ssa Loredana Bianco a nome della Scuola Media “R. Monterisi” di Bisceglie.

L’Unità Nazionale eTwinning/Indire ha conferito alla Scuola Media di Bisceglie il Certificato di qualità con la seguente motivazione:

“…Music Connects – Our Four Seasons” è un bel progetto eTwinning in cui le classi delle scuole italiana, greca e tedesca hanno lavorato insieme lungo tutto l’arco dell’anno sul tema delle 4 stagioni e sulla musica, anche in team internazionali, producendo molti materiali di buona qualità e condividendo tutto in un TwinSpace molto ben organizzato. Molto buona l’integrazione curriculare e la collaborazione con gli altri docenti della scuola, l’uso delle TIC e il coinvolgimento attivo degli alunni, che sono stati i veri protagonisti di questo progetto. Veramente emozionante la conferenza finale dove le scuole dei tre paesi si sono incontrate online per condividere musica e danze delle 4 stagioni di Vivaldi! Complimenti!”

Le classi che hanno partecipato al progetto sono la 2E, la 2D, la 3E e la 3D coordinate dalle docenti di Inglese, Musica e Arte.

Le Quattro Stagioni di Vivaldi hanno fatto da filo conduttore per uno straordinario viaggio attraverso l’Europa con foto, video, testi e poesie, creazioni artistiche sui paesaggi e le tradizioni caratteristiche delle quattro stagioni nei vari paesi europei. Un percorso di confronto e di interazione degli alunni con coetanei europei durante il quale si è realizzata anche una performance musicale in videoconferenza con le scuole straniere partner del progetto. Gli alunni hanno avuto modo di collaborare in team internazionali con coetanei di altri paesi europei, di migliorare la loro capacità di comunicare in lingua straniera, di sviluppare nuove amicizie, di ampliare le esperienze espressive ed esecutive in musica e arte.

giovedì 19 Ottobre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 9:26)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti