Attualità

Lucia Pia Valente al Politeama Italia di Bisceglie con il David di Donatello

La Redazione
Il Politeama di Bisceglie
Appuntamento questa mattina alle 9 nell'ambito del progetto "Un Bacio"
scrivi un commento 303
Il Politeama Italia di Bisceglie questa mattina, martedì 17 gennaio, alle 9:00 ospita la premiazione di Lucia Pia Valente in quanto vincitrice del premio David di Donatello anno scolastico 2015/16.

nn

 

nn

A seguire visione del film Un bacio con discussione alla presenza di un esperto sul del bullismo evento promosso dal Miur.

nn

 

nn

L’esperienza maturata del tour di Un bacio ha permesso a oltre 30.000 studenti di poter vedere il film in una sala cinematografica e, dopo la proiezione, confrontarsi tra loro e con gli insegnanti. Sono scaturiti dibattiti intensi e molto sentiti, in cui si sono sentiti liberi di parlare delle tematiche affrontate dal film (bullismo, amicizia, omofobia, diversità, solitudine, famiglia) e della loro esperienza.

nn

Questo mostra concretamente che il film di Ivan Cotroneo ha una potenzialità enorme: aiutare gli adolescenti a raccontarsi, grazie all’immedesimazione che vivono nei tre protagonisti del film, e di farlo senza filtri con i propri coetanei e con gli insegnanti. Nelle oltre 100 matinée organizzate, la sala cinematografica è diventata un’aula di scambio e confronto, rispondendo a un bisogno che i ragazzi hanno manifestato direttamente durante l’incontro dopo la proiezione e successivamente attraverso i social, inviando numerosi messaggi agli account Facebook e Instagram del film, del regista e della produzione.

nn

L’idea del progetto UN BACIO EXPERIENCE, a cura di Elisabetta Pieretto, nasce dalla volontà di non disperdere questa ricchezza e di ampliare al territorio nazionale una potenzialità testata solo su una contenuta percentuale di studenti.

nn

OBIETTIVI
nCoinvolgere
gli studenti delle Scuole Secondarie di II grado (14-19 anni) nel racconto di cosa vivono, sentono e sognano per il loro futuro, a partire dalla visione in sala del film Un bacio di Ivan Cotroneo e portarli a produrre un documentario collettivo. Realizzare un osservatorio privilegiato sugli adolescenti di oggi, attraverso tre parole chiave su cui verrà chiesto loro di riflettere: #bullismo</strong>; #amicizia</strong>; #futuro. Sensibilizzare gli adolescenti alla visione in una sala cinematografica con tutto ciò che essa comporta (visione collettiva, di qualità, senza interruzione, etc.). Dare vita a una rete tra il mondo della scuola, le sale cinematografiche, le associazioni che lavorano con gli adolescenti, le istituzioni e i ragazzi, anche in vista di una politica commerciale che possa mantenere viva tale rete una volta terminato il progetto (attraverso una partica sistematica di matinée, incontri, visioni che portino scuola e sale cinematografiche a collaborare per una politica culturale rivolta ai più giovani).

nn

Realizzare un “social media wall” grazie ai materiali video, fotografici e testuali inviati dai ragazzi coinvolti, a partire dalle parole chiave #bullismo; #amicizia; #futuro, su cui si focalizzerà l’incontro dopo la proiezione del film.

nn

IL CONCEPT
nLa visione del film in sala e il confronto
Attraverso una partnership tra MIUR, Indigo Film in collaborazione con Titanus, Lucky Red, Agiscuola e con il supporto di diverse associazioni che hanno collaborato al tour di Un bacio e che lavorano con gli adolescenti sulle tematiche del bullismo (Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Telefono Azzurro, Arcigay, Adolescenday, MaBasta, Agedo) e che lavorano con il cinema e le scuole (Alice nella Città, Giffoni, Museo del Cinema, Aiace, Mobydick), viene proposto a tutti gli istituti italiani della Scuola Secondaria di II grado di partecipare a Un Bacio Experience.

nn

Nello specifico, le classi vengono invitate a vedere il film Un bacio di Ivan Cotroneo nella sala cinematografica più vicina e aderente al progetto; al termine della proiezione seguirà un incontro moderato da un esperto, individuato attraverso le associazioni partner, durante il quale studenti e insegnanti potranno confrontarsi sulla visione, sui temi trattati dal film e in particolare su tre parole chiave #bullismo</strong>; #amicizia</strong>; #futuro. Oltre alla visione del film in sala e all’incontro a seguire, in un’area dedicata del sito ufficiale (www.unbacioexperience.it) saranno messi a disposizione di docenti e studenti materiali didattici e di approfondimento di diverso tipo (contributi testuali di esperti, clip video dei protagonisti e del regista, schede didattiche tematiche e di educazione all’immagine, etc.). A ogni classe, inoltre, verrà consegnato un kit digitale che contiene materiali didattici incentrati sui temi affrontati dal film arricchiti da dialoghi della sceneggiatura, stralci del libro omonimo, testi delle canzoni presenti nella colonna sonora, realizzati con il contributo del regista e di esperti, al fine di approfondire la visione a scuola in un percorso multidisciplinare.

nn

 

nn

Il gruppo Fb
nDurante lo svolgimento del progetto, nel corso delle matinée, gli studenti verranno invitati a raccontare le loro impressioni sul film e quanto susciterà loro l’incontro a seguire in un gruppo fb/unbacioexperience realizzato appositamente. Sarà anche il luogo “social” dove far intervenire esperti, talent, testimonial che verranno coinvolti nel progetto per parlare di bullismo, amicizia e futuro. Il social media wall Le classi coinvolte saranno invitate a inviare una clip video (max 3 minuti), o uno scatto fotografico o un contributo testuale (tweet, mail, diario) in cui raccontano una delle tre parole chiave o una loro personale esperienza relativa ad una di esse. Per la produzione degli stessi verrà consegnato a ciascun docente un kit digitale per l’approfondimento ulteriore in classe con contenute delle suggestioni. Questi materiali verranno raccolti attraverso i social del film in un social media wall che verrà inaugurato a fine percorso. In questo modo sarà possibile raccogliere e condividere in rete, in tempo reale, le sensazioni e le riflessioni degli studenti coinvolti, fino ad ottenere, a progetto concluso, una sorta di “osservatorio” sugli adolescenti italiani oggi, focalizzato sulle tre parole chiave #bullismo, #amicizia, #futuro. Al termine del percorso, verranno raccolti ed evidenziati i materiali più significativi (clip, fotografici e testuali) e diffusi attraverso un’attività stampa congiunta tra i promotori del progetto, a partire dal lancio del social wall.

nn

 

nn

SOGGETTI COINVOLTI
nPromotori
: MIUR, Indigo Film in collaborazione con Titanus, Lucky Red, Agiscuola. Partner legati al tema del bullismo: Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Telefono Azzurro, Arcigay, Adolescenday, MaBasta, Agedo. Partner legati al tema cinema e scuola: Alice nella Città, Giffoni, Museo del Cinema, Aiace, Mobydick. Un bacio experience è un progetto a cura di Elisabetta Pieretto.  

n

martedì 17 Gennaio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 17:34)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti