Cronaca

Vertice a Roma per la Cdp, il sindacato Fsi: «Il nodo dei contratti di lavoro»

La Redazione
Casa Divina Provvidenza
Emergono altri dettagli sull'incontro presso il Mise. Prossima tappa il 3 febbraio
scrivi un commento 337

Si è svolto, presso la sede del Mise a Roma, l'incontro tra il Commissario Straordinario della Casa Divina Provvidenza, i rappresentanti della Società Universo Salute e le delegazioni Sindacali in rappresentanza dei lavori, per il prosieguo della procedura ex Art.47 della legge 428/90. 

nn

E' quanto si legge nella nota diffusa dalla delegazione sindacale FSI guidata da Francesco Balducci, Coordinatore Nazionale  e composta da Achille Capozzi, Segretario Regionale Puglia, Michele Cillis, Segretario Aziendale della sede di Bisceglie e Giulio Conticelli, Segretario Aziendale della sede di Foggia.

nn

«Come è noto – si legge nel documento – la Società Universo Salute è risultata la migliore offerente per l'acquisizione delle tre strutture di Bisceglie, Foggia, Potenza del Don Uva.  Le organizzazioni sindacali hanno formulato rilievi e proposte in relazione alla bozza di piattaforma presentata dalla società acquirente.  Nel merito il sindacato FSI ha sottolineato dei punti imprescindibili per un eventuale sottoscrizione della piattaforma.  La FSI ha chiesto che il passaggio dei dipendenti alla nuova società avvenga in continuità senza novazione del rapporto di lavoro, ciò al fine di garantire ai lavoratori la possibilità di mantenere l'anzianità di servizio e le tutele sin ora maturate, rassicurazioni sui trattamenti economici previsti dalla contrattazione nazionale di riferimento, garanzie ulteriori per gli anni successivi al biennio previsto per legge dei livelli occupazionali (tutele ex art.18 L.300/70) e la conservazione dell'attuale sede di lavoro non escludendo tuttavia la possibilità di trasferimento da una sede ad un'altra a richiesta del dipendente».

nn

«Ulteriori valutazioni – conclude il sindacato – saranno possibili solo quando la società avrà fornito la piattaforma definitiva e maggiori informazioni in merito al piano di rilancio dell'attività dell'Ente. Resta ferma per la FSI, al termine del confronto, la necessità di effettuare la consultazione dei lavoratori per l'approvazione definitiva.  Un nuovo incontro è stato fissato per il 3 febbraio con l'auspicio che nei frattempo la Universo Salute formuli una proposta condivisibile». 

n

sabato 28 Gennaio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 17:16)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti