Cronaca

“L’impresa si fa, non si racconta”, imprenditori a confronto

La Redazione
La Riada Partners
L'iniziativa promossa dalla Riada Partners
scrivi un commento 780

E' in programma venerdì prossimo, 24 febbraio, presso l'Università LUM Jean Monnet – sede di tutoraggio di Trani – il convegno “L'IMPRESA SI FA, NON SI RACCONTA”, organizzato dalla Riada Partners.

nn

Lo rende noto un comunicato a firma del biscegliese Alessandro Ricchiuti, Amministratore Delegato Riada Partners S.t.p.

nn

«Abbiamo deciso – spiega – di far parlare gli imprenditori che riescono a fare attività d’impresa, in un contesto complesso e in un momento di crisi, unicamente attraverso i propri sacrifici e la propria determinazione. Abbiamo voluto dare un segnale di condivisione, attraverso l’interazione degli imprenditori e delle proprie esperienze aziendali, eliminando in tal modo quelle barriere che hanno talvolta contraddistinto l’imprenditoria locale nell’ambito di un individualismo non più in linea con l’evoluzione economica attuale.

nn

Il nostro vero obiettivo è quello di creare un appuntamento annuale all’interno del quale la sana competizione imprenditoriale si trasformi in un momento di confronto e di unione fra imprese, di relazioni, di dibattiti sul business, affinché di anno in anno anche qui al Sud si parli d’impresa, con quel piglio concreto di chi quotidianamente fa crescere le proprie realtà aziendali.

nn

Le imprese devono rappresentare il vero motore dell’economia meridionale, e possono farlo nella misura in cui saranno capaci di interagire tra di loro, di creare sinergie e joint venture, di innovare sulla base del capitale umano a disposizione, di migliorarsi nella consapevolezza che la crescita si sedimenta lentamente con costanza e devozione».

nn

Per fare questo, «c’è bisogno – insiste – di uomini e donne che si ritrovino ogni anno e, attraverso le proprie testimonianze, rappresentino la vittoria della capacità rispetto all’ignavia, delle determinazione rispetto all’oblio, della visione rispetto all’assistenza. Il primo anno vedrà gli interventi di Roberto Di Leo, Amministratore Unico Eminds Srl “sull’eccellenza del prodotto”, Pasquale Carelli, Responsabile Ufficio Legale del Gruppo Carelli “sulle imprese familiari”, Giuseppe De Nicolo, Direttore Generale di Cellulopoli S.p.A “sull’import”, Domenico Baldini, Presidente CDA Momò Genetics Srl – Gruppo Momò Fertilife “sulla crescita d’impresa”, Sergio Di Bitetto, Amministratore Unico di Bella Vita S.r.l. Unipersonale “sulle start-up”,  Mino D’Alonzo, Socio Fondatore Bacio di Latte “sul passaggio generazionale” e Paolo Bevilacqua, Amministratore Unico e Direttore Generale di TECNO ACCIAI Srl “sulle reti d’impresa”.

nn

Imprenditori che condividono il loro know how affinché altri migliorino e crescano con loro, rendendo questo Sud capace di dettare la rotta delle nuova crescita economica italiana».

n

sabato 18 Febbraio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 16:34)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti