PalaDolmen

Lions, un derby per continuare a correre

La Redazione
Lions Bisceglie
Sul parquet del PalaDolmen l'attesissimo confronto con San Severo
scrivi un commento 113

È una partita come le altre perché assegna sempre e solo due punti ma l’importanza specifica del confronto tra Bisceglie e San Severo è quella di una classica della pallacanestro pugliese, del più sentito derby fra le due migliori espressioni regionali del movimento oltre Brindisi.

nn

Formazioni di vertice del girone D del torneo di Serie B, i nerazzurri guidati da Domenico Sorgentone (secondi in graduatoria con 38 punti) e i gialloneri allenati da Piero Coen (quarti con un record 17-7) proveranno a regalare l’immensa gioia della vittoria di prestigio alle rispettive frange di sostenitori.

nn

I Lions hanno preparato la gara in assoluta tranquillità, lavorando sulle caratteristiche dei contendenti alla ricerca delle soluzioni che si renderanno necessarie nel faccia a faccia in programma domenica al PalaDolmen (palla a due ore 18:00). Clima più frizzante del solito e maggiore partecipazione da parte degli appassionati agli allenamenti, segno di un affetto e di un entusiasmo sempre più crescenti nei confronti del gruppo, rinforzato dal rientro nei ranghi della guardia classe 1996 Antonio Falcone, che ha debuttato sul parquet di Giulianova entrando anche in campo nel secondo periodo incrementando il roster nerazzurro a ben dodici elementi.

nn

«Un’ulteriore prova di forza e maturità è ciò che la squadra dovrà fornire al cospetto di un avversario che ha intenzione di giocarsi tutte le chances per rientrare in una delle prime posizioni della griglia playoff» ha affermato Nicola Papagni, dirigente responsabile del settore giovanile nerazzurro. «Senza dubbio questo derby è molto atteso da tutto l’ambiente. I ragazzi sono decisi a riscattare l’esito della sfida d’andata, incidente di percorso di un campionato giocato sempre al meglio delle nostre possibilità e caratterizzato da risultati eccellenti» ha aggiunto, smorzando senza alcun indugio qualsiasi tensione: «Ci aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni. Porgo personalmente il benvenuto ai cugini sanseveresi auspicando un incontro intenso e spettacolare impreziosito dalla correttezza e dalla sportività delle due tifoserie».

nn

Tornerà a Bisceglie nei panni di ex e sarà accolto molto affettuosamente Mauro Torresi. L’esterno marchigiano, capitano dei Lions fino alla passata stagione, è fra i protagonisti più attesi del derby, come anche il pivot Alessandro Cecchetti. Confronto dal sapore inedito anche per Enzo Cena, che la partita d’andata l’ha giocata indossando la canotta del team dauno e stavolta sarà in forza al collettivo biscegliese. Tanti gli spunti tecnici di interesse e le soluzioni tattiche che i due staff potranno valutare durante i 40 minuti. Sarà di certo intenso il duello sotto le plance tra Riccardo Antonelli e Andrea Quarisa, due fra i migliori centri della categoria.

nn

La società del presidente Mimmo Di Benedetto ha indetto per l’occasione la Giornata Pro-Lions: il costo unico del tagliando d’ingresso sarà di cinque euro mentre tutti i nati dopo il primo gennaio 2002 avranno accesso gratuito alla struttura. Nel corso dell’intervallo sarà estratto a sorte un buono pizza valido per tre persone messo a disposizione dalla pizzeria Beverly di via Sant’Andrea.

nn

Il match tra Lions Bisceglie e Cestistica San Severo sarà diretto da Alberto Percoco di Ponzano Veneto (Treviso) e Giulia Sartori di Arsiè (Belluno). 

n

sabato 25 Marzo 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 15:46)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti