Attualità

Giacomo Sferlazzo e il suo LampeMusa all’Open Source

La Redazione
Giacomo Sferlazzo e il suo LampeMusa all'Open Source
Uno spettacolo composto da canzoni e racconti di matrice lampedusana
scrivi un commento 91

Il circolo ARCI Open Source ospita Giacomo Sferlazzo e il suo LampeMusa, uno spettacolo composto da canzoni e racconti di matrice lampedusana.

LampeMusa nasce dalla ricerca del cantautore Giacomo Sferlazzo relativa alla storia, alle tradizioni musicali e alle differenti realtà che convivono sull’isola di Lampedusa. In LampeMusa si sfiorano temi quali la migrazione, la militarizzazione del territorio, i disastri e i disagi provocati dal turismo di massa e la difficile gestione di servizi di base quali acqua, energia elettrica e nettezza urbana.

Martedì 11 aprile, a partire dalle 21.30 sul palco di Open Source di Bisceglie LampeMusa di Giacomo Sferlazzo, uno spettacolo di canzoni e racconti per conoscere la storia dell’isola di Lampedusa a partire dalla sua colonizzazione – avvenuta il 22 settembre del 1843 – per arrivare alla sua crescente militarizzazione; dalle storie di pesca – prima risorsa economica fino agli anni Ottanta – alle migrazioni che hanno interessato, e continuano a interessare, l’isola e il Mediterraneo.

Il cantautore e attivista politico lampedusano, riprende la tradizione dei cantastorie siciliani suonando chitarra, marranzano (scacciapensieri), percussioni a cornice e altri strumenti inventati da lui: i cunti (racconti) si alternano a canzoni originali e riprese dalla tradizione popolare.

Ingresso gratuito riservato ai possessori di tessera ARCI

martedì 11 Aprile 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 15:20)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti