Calcio

Unione Calcio, la doppietta di Bavaro non basta. Il Gallipoli vince 4-2

La Redazione
Unione Calcio Bisceglie
La formazione biscegliese chiude il campionato all'ottavo posto. Debutti per gli under Albano e Colella
scrivi un commento 165

Si conclude con una sconfitta per 4-2 il secondo campionato di Eccellenza per l’Unione Calcio Bisceglie di scena al “Bianco” di Gallipoli, contro la compagine locale, nell’ultimo incontro della stagione regolare.

Tre le principali novità nella formazione schierata da mister Zinfollino. Si tratta del portiere classe ’99 Albano alla prima presenza in Eccellenza, del difensore Pellegrini e dell’attaccante Francesco Bavaro grande protagonista della gara.

Il Gallipoli, considerando l’alta posta in palio a disposizione, scatta meglio dai blocchi di partenza e si rende pericoloso al 18’ con Mingiano la cui conclusione termina di poco a lato. Tre minuti dopo, Bavaro, ben servito da Quacquarelli, si rende protagonista di una bella acrobazia che non centra il bersaglio grosso della porta difesa da Passasseo.

Al 24’ i padroni di casa passano in vantaggio con De Giorgi che riceve palla dalle retrovie ed infila Albano con una precisa conclusione. Passano centoventi secondi ed i giallorossi pervengono al raddoppio con Casole, lesto ad eludere la marcatura di Dattoli e collocare la palla in fondo al sacco. Al 30’ l’Unione Calcio Bisceglie accorcia le distanze con Francesco Bavaro che addomestica la sfera e con un preciso lob supera l’estremo difensore salentino. Per l’attaccante classe ’85 si tratta della prima rete stagionale. Un minuto dopo, sale in cattedra Albano il quale respinge a mano aperta la conclusione di Casole destinata in rete. Al 41’ i giallorossi si portano sul 3-1 con Mingiano che conclude nel migliore dei modi una sua azione personale.

Nella ripresa, dopo otto giri di lancette, l’Unione Calcio si porta sul 3-2 nuovamente con Bavaro che supera l’estremo difensore Passasseo con una precisa incornata. Al 65’ mister Zinfollino concede spazio anche al classe ’99 Colella mentre al 69’ il Gallipoli cala il poker con un colpo di testa di Scorrano sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nei minuti successivi il match cala di intensità con i padroni di casa che si limitano a gestire il duplice vantaggio e portare a casa l’intera posta in palio.

A seguito del ko maturato in terra salentina, l’Unione Calcio Bisceglie chiude il campionato all’ottavo posto con 36 punti frutto di 10 vittorie, 6 pareggi e 14 sconfitte e con la soddisfazione di aver centrato gli obiettivi prefissati.

GALLIPOLI – UNIONE CALCIO BISCEGLIE 4-2 (3-1 p.t.)

GALLIPOLI: Passaseo (35’st Colapietro), Greco (27’s.t. Pati), Portaccio, Scorrano, Cornacchia, Sansò, Botrugno, Bruno, Mingiano (30’ s.t. Iurato) Casole, De Giorgi. A disp: Colapietro, Monosi, Levanto, Casale, Carrozza. All: Villa

UNIONE CALCIO: Albano, Dattoli, Pellegrini, Bartoli, Quercia, Caprioli (20’ s.t. Colella), Quacquarelli, Mastropasqua (13’ s.t. Vispo), Bavaro, Moscelli (1’ s.t. Fata),Piperis. A disp: Musacco, De Mango, Ventura, Sangirardi. All: Zinfollino

ARBITRO: Girgenti (Agrigento). ASSISTENTI: Talucci (Taranto), Casula (Taranto)

MARCATORI: 24’ p.t. De Giorgi (G), 26’ p.t. Casole (G), 30’ p.t. Bavaro (U), 41’ p.t. Mingiano (G), 8’ s.t. Bavaro (U), 24’ p.t. Scorrano (G)

A cura dell’Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie

lunedì 24 Aprile 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:56)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti