Attualità

Il procuratore facente funzioni di Trani verso il ruolo di aggiunto a Bari

La Redazione
Al centro il Procuratore Giannella
Francesco Giannella è stato indicato all'unanimità dalla quinta commissione del Csm
scrivi un commento 253

Dopo la nomina del nuovo procuratore di Trani, Antonino Di Maio, che dovrebbe insediarsi entro qualche settimana, la quinta commissione del Csm ha indicato in Francesco Giannella, attuale facente funzione degli uffici tranesi, il nuovo aggiunto per Bari. Giannella, che coordina il pool di magistrati tranesi sull’incidente ferroviario del 12 luglio 2016 sull’Andria-Corato, è stato indicato all’unanimità. Ora si attende la decisione finale che spetta al plenum del Csm.

Francesco Giannella ha lavorato come sostituto a Foggia, Trani e Bari prima di approdare a Palazzo Torres come procuratore aggiunto. Dopo il trasferimento del procuratore Carlo Maria Capristo a Taranto, Giannella ha retto le sorti della Procura tranese, occupandosi anche dell’inchiesta sulla tragedia del 12 luglio. Come pm della Dda barese, Giannella ha sostenuto anche l’accusa nel processo Dolmen scaturito dalle rivelazioni del boss tranese Salvatore Annacondia.

giovedì 11 Maggio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:25)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti