Calcio

Bisceglie – Sicula Leonzio: 1-1. Il pari qualifica entrambe alle fasi finali

La Redazione
Bisceglie calcio
Non smette di stupire la formazione nerazzurra che nelle marche proverà a vincere il titolo di Campione d'Italia della Serie D
scrivi un commento 350

Il Bisceglie impatta per 1-1 contro la Sicula Leonzio nella terza giornata dei triangolari della Poule Scudetto e stacca il biglietto per le Marche dove a fine mese si disputeranno le final four per decidere chi quest´anno potrà fregiarsi del titolo di Campione d´Italia di serie D.

Una giornata di festa quella vissuta ieri al “Ventura” dove, oltre al passaggio alla fase finale della Poule scudetto, si è potuto festeggiare la consegna della Coppa riservata alla vincitrice del girone H di serie D.

E´ stato proprio il Coordinatore della Lnd Avv. Luigi Barbiero, accompagnato per l´occasione dal Consigliere Giuseppe Dello Iacono, a premiare il presidente Canonico e tutto lo staff nerazzurro per il prestigioso traguardo conseguito.

La cronaca del match (a cura dell’ufficio stampa del Bisceglie calcio):

Ampio turn over per mister Nicola Ragno che si dispone in campo con un 3-5-2 composto dal terzetto difensivo Delvino, Miale, Posillipo, e un centrocampo con Cerone vertice basso coadiuvato dai mastini Diop e Vaccaro. In attacco riposo per Montaldi, spazio alla coppia Lattanzio-Partipilo. Indisponibile per una leggera contrattura Montinaro.

Nella Sicula Leonzio, Cozza negli ultimissimi minuti deve rinunciare a Catinali, al suo posto Calabrese.

In avanti il trio Rabbeni, Ricciardo e Savanarola.

Al via Bisceglie subito pericoloso: azione personale di Partipilo conclusa con un bel tiro di potenza deviato in corner da Polverino: sugli sviluppi dell´azione d´angolo cross teso di Cerone con Lattanzio che manca l´appuntamento con l´1-0.

Al 12´ bello spunto di Lattanzio e destro a giro bloccato dall´estremo difensore siciliano. Al 20´ a sorpresa passa la Sicula Leonzio: Sibilli trova il corridoio giusto per Savonarola che si presenta davanti a Testa e lo supera di giustezza. Al 25´ chance per il pareggio con il pimpante Partipilo che spara alto dai venti metri, mentre al 35´ sono gli ospiti a rendersi pericolosi con una botta improvvisa di Sibilli.

Sempre Partipilo pericoloso per i nerazzurri, il suo mancino dal limite dell´area di rigore rasenta il palo a portiere battuto. Ultima occasione del primo tempo con Diop che non si coordina su un tiro-cross di Partipilo.

Nella ripresa mister Cozza della sicula concede spazio all´ex Orefice (ha militato nel Bisceglie nell´ultima stagione in C, 1997/1998) applaudito dai suoi ex tifosi e al secondo portiere Cascione.

Subito palla goal per Partipilo, che da solo davanti al neo-entrato Cascione calciadebolmente. Prima Partipilo, poi Lattanzio, cercano ancora il goal, ma Cascione è attento, ma al 55´ il Bisceglie trova il pari: cross morbido di Cerone e inzuccata vincente di Anthony Partipilo da pochi passi.

Il pareggio sembra accontentare entrambe le formazioni che calano l´intensità di gioco, complice anche il forte caldo. Nel finale ci prova Moccia con una serpentina tra la difesa dei bianconeri m ail suo tiro a giro è facile preda del portiere ospite.

La gara scivola via fino al triplice fischio dell´ottimo Bitonti di Bologna, terminando così sull´1-1, e permettendo ad entrambe le squadre di accedere alla fase finale della competizione, con il Bisceglie (classificatosi primo nel triangolare 3) e la Sicula Leonzio (miglior seconda dei 3 gironi) che si aggiungono a Monza e Ravenna (in attesa dei sorteggi per definire gli accoppiamenti delle semifinali).

BISCEGLIE CALCIO – SICULA LEONZIO 1-1 (0-1 p.t.)

BISCEGLIE: Testa; Delvino, Biancola, Diop, Miale, Posillipo, Partipilo, Vaccaro, Lattanzio (59´ Cioffi), Cerone (60´ Moccia), Raucci (60´ Pistola). A disp.: Di Franco, Petta, D´Aiello, Risolo, Petitti, Montaldi. All. Ragno.

LEONZIO: Polverino (46´ Cascione); Marino, Cerra, Calabrese, Lomasto, Scoppetta, Sibilli (59´ Lia), Rabbeni (46´ Orefice), Ricciardo, D´Amico, Savanarola. A disp.: Milizia, Lorefice, Catinali, Assenzio, Gallon, Randis. All. Cozza.

ARBITRO: Bitonti di Bologna (Niedda-Poentini).

MARCATORI: 19´ Savanarola, 54´ Partipilo.

NOTE: ammoniti Diop. Spettatori circa 800 (una 30ina da Lentini).

giovedì 25 Maggio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:12)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti