Attualità

E’ nata a Bisceglie la catena ‘Joe Zampetti’

Luciana De Palma
Joe Zampetti a Bisceglie
Il Gruppo Megamark diversifica nel pet care: aprono quattro punti vendita entro la fine dell'anno
scrivi un commento 507

Ha aperto ieri al pubblico a Bisceglie ‘Joe Zampetti’, il primo punto vendita dedicato esclusivamente ai prodotti per animali del Gruppo Megamark di Trani, tra le realtà leader del Mezzogiorno nella distribuzione moderna con circa 5.000 collaboratori e oltre 500 punti vendita a insegna Dok, A&O, Famila, Iperfamila, Sole365 e Superò presenti in Puglia, Campania, Molise, Basilicata e Calabria.

All’apertura di Bisceglie farà seguito quella di Bari prevista per la fine di agosto e altri due opening in Puglia entro la fine del 2017 per un investimento complessivo di un milione e mezzo di euro nell’anno in corso. La diversificazione del Gruppo Megamark nel settore dei prodotti per animali era iniziata lo scorso dicembre, quando la realtà pugliese acquisì il 42% del capitale sociale di Bauzaar Srl (start-up impegnata nell’e-commerce di prodotti per animali domestici) e proseguita nel febbraio di quest’anno con l’acquisizione di un ulteriore 13,58% della compagine. Il fatturato annuo atteso dai primi quattro punti vendita è stimato in circa quattro milioni di euro a cui aggiungersi i due milioni annui di fatturato dal sito Bauzaar.it che si prevede di raggiungere già nel 2017 (furono 1,2 nel 2016).

Un grande pet store, per accogliere cani, gatti, uccelli, pesci e roditori; con una superficie di oltre 500 mq e un ampio parcheggio, offre un assortimento di oltre 6.000 prodotti e 180 marchi, tra food e non food: è dotato anche di una zona adibita alla toelettatura integrata e una zona living all’ingresso chiamata ‘Pet stop’ che fa anche da sala d’attesa per il servizio toelettatura.

Aperto tutti i giorni, anche la domenica, in via Salvemini 12, ‘Joe Zampetti’ garantisce un programma promozionale e di fidelizzazione grazie a una Fido Card gratuita per accumulare punti e sconti. Grazie alla collaborazione con diverse associazioni locali impegnate nella tutela di animali abbandonati, il nuovo punto vendita intraprenderà anche a iniziative di solidarietà a favore degli amici a quattro zampe meno fortunati.

Megamark, che nel primo semestre 2017 ha registrato una crescita delle vendite a parità di rete commerciale del 6,30% a fronte di un calo medio del settore nel Mezzogiorno del 2,06% (dati Like4like di Nielsen), sta consolidando il trend positivo del 2016 quando, a parità, aveva registrato nei punti vendita di Puglia, Campania e Molise una crescita del 2,50% a fronte di un calo del settore nello stesso periodo dello 0,41%. In totale nel 2016, anno in cui sono entrati nell’orbita del Gruppo Megamark i ricavi di 30 supermercati acquisiti o affiliati in Campania tra la fine del 2015 e la metà del 2016, le vendite al pubblico negli oltre 500 supermercati sono state pari a 1,250 miliardi di euro, in crescita del 21,8% rispetto a 1,026 miliardi di euro del 2015.

Nel primo semestre dell’anno in corso, oltre all’importante performance dell’area ‘pet care’ (+ 12,1%), sono stati i reparti del fresco dei supermercati del Gruppo a far registrare i migliori risultati di vendita, in particolare i banchi ‘Ortofrutta’ (+14,6%) e ‘Pescheria’ (+ 6,4%), testimoniando l’apprezzamento dei consumatori nei confronti dei prodotti freschi, di elevata qualità e tipici dei territori del Mezzogiorno. Infine l’attenzione crescente verso stili alimentari virtuosi si è tradotta in veri e propri boom di vendite per i prodotti biologici (+ 54,9%) e salutistico/integrali (+ 21,8%).

«La nostra diversificazione – spiega Giovanni Pomarico, presidente del Gruppo Megamark – trova ragione nella crescente passione degli italiani nei confronti degli animali da compagnia, che ormai sono vissuti come veri e propri componenti della famiglia. Tutto questo si traduce nell’acquisto di prodotti sempre più ricercati e di qualità; non è un caso che negli ultimi anni tra i prodotti che registrano i maggiori tassi di crescita ci sono sempre quelli che riguardano il settore pet care».

venerdì 21 Luglio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 12:18)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti