Attualità

“La Fiaba di Zappino”, cronaca di un successo annunciato

La Redazione
La Fiaba di Zappino
Centinaia di bambini accompagnati dai loro genitori hanno trascorso una giornata indimenticabile
scrivi un commento 516

Un successo oltre ogni aspettativa. Una partecipazione massiccia, ma soprattutto un coinvolgimento straordinario dei più piccoli che hanno potuto trascorrere una giornata di vero divertimento a contatto con la natura.

“La Fiaba di Zappino”, in programma a Bisceglie presso il Casale di Zappino sabato scorso, ha richiamato centinaia di bambini accompagnati dai loro genitori.

Un’intera giornata con giochi e attrazioni in una magica atmosfera medioevale, spettacoli di duelli, letture di fiabe, esibizione del Mago Carlo e poi ancora zucchero filato, gelati e tutto quel che serve per rendere incantato il suggestivo contesto di Zappino.

La Fiaba di Zappino è stato un evento realizzato da “Viale Dei Ciliegi 17”, un gruppo di genitori riunito intorno ad un ambizioso progetto completamente partecipato dal basso, che punta a creare un contesto alternativo agli asili al chiuso, sulla scia di progetti più celebri come l’ “Asilo nel bosco” di Ostia. La filosofia che muove i genitori attivisti è quella di sostituire l’aula in senso classico con l’ “aula” della natura, stimolando la creatività, la curiosità, la ricerca e l’apprendimento.

Il percorso ha già visto un crescere di partecipazione intorno agli eventi precedenti, la “Festa di Primavera” e “La Festa degli aquiloni”; tutte queste iniziative hanno lo scopo di raccogliere fondi per far partire il progetto già da settembre 2017.

Il progetto Viale dei Ciliegi 17 è sostenuto dall’Associazione Mente Interattiva, realtà da sempre attenta ai temi psicosociali e della scuola anche attraverso la moderazione di percorsi di cittadinanza attiva.

La Fiaba di Zappino” è stata realizzata grazie alla preziosa collaborazione di RicreApulia Associazione di Promozione Sociale che promuove e sostiene questo genere di iniziative, già nota alla città per essere impegnata con il restauro in corso di “Villa Angelica”, in modo completamente autofinanziato e svolto con lavoro volontario dei propri associati.

lunedì 31 Luglio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:54)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti