Attualità

Salta il concerto di Massimo Ranieri, l’ira del Comune di Bisceglie

La Redazione
Massimo Ranieri
Nota infuocata agli organizzatori e riserva di agire in tutte le sedi a tutela dell'Amministrazione comunale
2 commenti 2722

Massimo Ranieri non incanterà il pubblico biscegliese.

E’ l’unica cosa certa in una vicenda dai contorni ancora poco chiari e che potrebbe avere anche ulteriori conseguenze nei rapporti tra Comune e società che ha organizzato l’evento, inserito nel cartellone dell’Estate Biscegliese 2017.

In queste ore la competente ripartizione comunale ha inoltrato una lettera indirizzata alla società che ha organizzato il “LMF – Luce Music Festiva! Bisceglie”, al cui interno era previsto il concerto di Massimo Ranieri.

Un appuntamento che aveva già subito un primo stop lo scorso 29 luglio con slittamento al 25 agosto. Poi, stamattina, la svolta improvvisa: il Concerto è stato definitivamente, provocando la reazione del Comune.

Questo il comunicato diffuso questa mattina dalla società organizzatrice: «Si comunica che a causa di problemi tecnico-logistici-organizzativi, il concerto di Massimo Ranieri nprogrammato all’Arena Del Mare di Bisceglie, per il 25 agosto 2017, è annullato.nNessuna responsabilità per l’annullamento è ascrivibile all’artista Massimo Ranieri.nSarà possibile chiedere il rimborso dei biglietti acquistati entro e non oltre il 4 settembre 2017 utilizzando nlo stesso canale dell’acquisto: biglietteria on-line o punti vendita».

La reazione del Comune: «Apprendiamo con profondo sconcerto – si legge nella lettera inviata alla società di Bitonto che ha promosso il Festival – dalla vostra laconica comunicazione con la quale, appena 24 ore prima, viene annunciato, per non meglio motivate ragioni, l’annullamento del concerto di Massimo Ranieri previsto per domani 25 agosto».

«La presente – prosegue – per contestarVi la tardiva comunicazione ed in particolare la mancata esecuzione complessiva ed unitaria del programma “Estate 2017” da Voi proposto e la plateale violazione degli obblighi contrattuali assunti, per effetto dell’annullamento immotivato del Concerto di Massimo Ranieri, peraltro già rinviato rispetto alla data inizialmente prevista del 29 luglio 2017. Vogliate pertanto, con ogni urgenza, provvedere allo sgombero delle attrezzature tecniche e delle strutture installate presso l’area denominata Arena del Mare al fine di restituirla all’uso pubblico. In considerazione delle aspettative legate all’affluenza di pubblico per l’evento musicale in argomento e la risonanza mediatica suscitata, ci riserviamo ogni azione nelle opportune sedi a tutela degli interessi dell’Amministrazione Comunale».

E una di queste azioni – trapela da Palazzo di Città – potrebbe essere il non liquidare la somma complessiva di circa 70mila euro previsti come contributo per l’intero programma di manifestazioni (cinque eventi complessivi), visto tra l’altro che questo non è stato neanche contrattualizzato. In altre parole, il Comune, potrebbe risparmiare l’intero importo previsto per sostenere il Luce Music Festival.

giovedì 24 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 10:58)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ciccio
Ciccio
4 anni fa

Estate…. nanna.. nanà …. nananananana …. di dove siete come che state ? Ci state bene ? E state !!

giovanna  de mango
giovanna de mango
4 anni fa

Io da BRINDISI ….2^ volta che vengo a Bisceglie…29/7 e oggi 25/8……chi mi paga la benzina…con tutto il disagio che comporta facendo tra andata è ritorno 320 km x 2. A chi mi devo rivolgere?