Attualità

Industria 4.0 e Smart cities: Boccia parla delle nuove strategie

La Redazione
Francesco Boccia
Confronto tra il rettore del Politecnico, di Bari Eugenio Di Sciascio ed il deputato biscegliese al convegno sulle tecnologie per la gestione intelligente delle città
scrivi un commento 211

Accademia, politica e industria si confrontano sulle strategie e le tecnologie per costruire, gestire e far sviluppare le moderne smart cities.

Ne discuteranno oggi, giovedì 28 settembre, alle 14.30 al Politecnico di Bari (aula magna “Attilio Alto”, nel campus universitario di via Orabona), il rettore Eugenio Di Sciascio e l’onorevole Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera dei deputati, nell’ambito della terza conferenza I-CiTies 2017, appuntamento di riferimento nazionale sulle tecnologie dell’informazione al servizio della gestione intelligente delle città, organizzato dal laboratorio nazionale Smart Cities del Cini — consorzio interuniversitario nazionale per l’informatica, in collaborazione con il Politecnico.

Il confronto tra Di Sciascio e Boccia verterà su “L’innovazione nell’era digitale”, nell’ambito del tema generale della conferenza, che è l’applicazione delle tecnologie di Industria 4.0 alle smart cities.

A seguire, sono previste altre sezioni su temi quali i big data e il turismo elettronico, con ospiti provenienti da aziende private, università e centri di ricerca italiani. I-CiTies proseguirà per tutta la mattinata di giovedì e alle 9,30 interverranno, tra gli altri, Mario Ricco, l’inventore del Common Rail, in veste di direttore del Medis- distretto della Meccatronica della Regione Puglia e l’imprenditore Matteo Pertosa, vice presidente della Sitael di Mola di Bari, azienda innovativa del settore aerospazio, nota per aver attirato anche l’attenzione dell’ex premier, Matteo Renzi, all’inaugurazione del suo nuovo stabilimento industriale.

giovedì 28 Settembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 10:01)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti