Attualità

Servizio emergenza urgenza 118, revocata assemblea davanti alla sede della Asl Bat

La Redazione
Soccorso e soccorritori 118
Marzano: «Dopo il nostro intervento rettificato il bando»
scrivi un commento 167

Il bando è stato rettificato: la direzione generale della Asl Bat ha modificato il testo relativo all’affidamento del servizio di emergenza urgenza 118, accogliendo nei fatti le richieste della Funzione pubblica Cgil Bat rispetto alla prevista clausola sociale per il personale dipendente (autisti soccorritori) delle associazioni che si aggiudicheranno il servizio nel territorio provinciale per i prossimi anni con ben 13 postazioni dislocate sui dieci comuni della Bat.

Per questa ragione, viene revocata l’assemblea pubblica del personale dipendente delle associazioni di volontariato che gestiscono il 118 precedentemente convocata per il giorno 19 ottobre.

«Accogliamo con favore l’impegno del Direttore Generale, Ottavio Narracci che si traduce nella disponibilità dello stesso ad incontrare comunque il sindacato con una delegazione ristretta di lavoratori.

Si esprime altresì apprezzamento per l’importante ruolo e funzione dei volontari che deve essere di supporto e integrazione a quello istituzionale del pubblico e del lavoro contrattualizzato pur riconoscendo alle associazioni di volontariato l’essere state dalla parte dei propri dipendenti nella garanzia di un servizio di eccellenza alla comunità», commenta il segretario generale della Fp Cgil Bat, Luigi Marzano.

giovedì 19 Ottobre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 9:27)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti