Calcio

Il Bisceglia cade a Cosenza, ma quante recriminazioni

Alessandro Ciani Passeri
Il Bisceglie calcio
Il punteggio finale di 2-1 per i calabresi è condizionato anche da un rigore molto dubbio
scrivi un commento 196

Terza sconfitta in campionato del Bisceglie che cade in quel di Cosenza non senza recriminazioni. La squadra nerazzurra dopo essere passata in svantaggio per un rigore molto dubbio concesso dal sig. Schirru di Nichelino per un fallo di Petta su Mungo trasformato da Loviso

I nerazzurri successivamente riescono a trovare il pareggio con lo stesso capitano, ma pii capitolano per una disattenzione difensiva unita a un´incertezza di Crispino.

Mister Zavettieri torna al 4-3-3 con il rientro di Migliavacca e l´esclusione, a sorpresa di Jovanovic che parte dalla panchina con Azzi che agisce da punta centrale, supportato da Montinaro e Partipilo. Il Cosenza invece risponde con un 4-3-1-2, coppia d´attacco temibilissima Baclet-Mendicino con Murgo schierato da trequartista. E´ il Bisceglie a rendersi subito pericoloso con una botta dal limite di Risolo che Saracco sventa in corner. Poi si assiste a una fase di studio con le due squadre che si fronteggiano a centrocampo fino all´episodio dubbio.

Corre il 19´ quando Petta nel tentativo di far scorrere il pallone entra a contatto con Mungo, ampiamente sulla linea di fondo in una zona alquanto innoqua. Il calabrese cade a terra e l´ arbitro, tra la sorpresa generale, assegna il rigore che Loviso trasforma con un tiro sotto l´incrocio.

Colpito nell´orgoglio il Bisceglie reagisce e al 31´ trova il pari con lo stesso capitano, perfetto nell´incornare di testa una punizione di Vrdoljak dalla, sinistra mandando il pallone prima sul palo interno e poi in rete. La prima frazione si chiude con un tiro dal limite di Statella al 42´ che Crispino blocca a terra. Nella ripresa è il Cosenza a partire meglio e al 49´ un cross di Statella pesca la testa di Mendicino, palla di poco fuori. Mister Zavettieri cambia e inserisce Jovanovic per dare più peso all´attacco e sacrifica Montinaro. Dopo l´ammonizione per Petta arriva il gol del nuovo e definitivo sorpasso dei padroni di casa: pasticcio difensivo dei centrocampisti nerazzurri, Statella recupera palla e serve con un morbido lob Mendicino che anticipa Crispino uscito a vuoto e serve Mungo che realizza a porta vuota. Il nuovo svantaggio demoralizza per un pò i nerazzurri. Mister Zavettieri inserisce Gabrielloni per Risolo proponendo una squadra a trazione anteriore, ma è il Cosenza al 77´ a sfiorare il tris con Mendicino che si vede respingere prima da Crispino il suo colpo di testa, poi la sua successiva conclusione viene respinta dal palo. Il Bisceglie reagisce solo con un calcio di punizione di Lugo che sfiora il palo e poi protesta per un presunto contatto in area tra Idda e Partipilo ma per l´arbitro non c´è nulla e il Bisceglie torna a casa a mani vuote. Sabato prossimo alle 16.30 sarà il Trapani di scena al Ventura sperando in un pronto riscatto.

Cosenza (4-3-1-2): 22 Saracco, 2 Corsi, 5 Idda, 7 Mungo (dal 91° 6 Palmiero), 9 Mendicino, 11 Statella, 16 Baclet (dall´86° Pinna), 23 Calamai, 26 Loviso (dal 91° 20 Trovato), 30 D´Orazio, 31 Dermaku (dall´81° 13 Pasqualoni). Allenatore: Piero Braglia. A disposizione: 1 Perina, 15 Boniotti, 19 Stranges,24 Liguori, 28 Sueva.

Bisceglie (4-3-3): 1 Crispino, 5 Petta, 6 Jurkic, 7 Partipilo, 13 Giron, 16 Lugo Martinez, 17 Montinaro (dal 55° 9 Jovanovic), 19 Vdroljak, 21 Risolo (dal 69° 18 Gabrielloni), 23 Migliavacca, 25 Azzi. Allenatore: Nunzio Zavettieri. A disposizione: 12 Vassallo, 3 Raucci, 10 Toskic, 11 D´Ancora, 15 Delvino, 20 Boljat, 24 Markic, 22 Alberga.

Arbitro: Fabio Schirru di Nichelino (Torino).

Assistenti: Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia, Pasquale Alessandro Netti di Napoli.

Reti: 21° rigore Loviso, 30° Petta, 62° Mungo.

Note: spettatori paganti 976 di cui 31 ospiti, abbonati 668.

Incasso di 9045 euro comprensivo dei 2983 di quota abbonati.

Calci d´angolo: 7-2.

Ammoniti: Baclet, Petta, Mungo, Lugo Martinez.

domenica 22 Ottobre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 9:19)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti