Attualità

La benedizione della Natività realizzata a mano presso la sede Caritas

Pinuccio Rana
La Natività del centro Caritas
A cura degli operatori e ospiti del centro diurno Temenos e degli operatori del centro Caritas "Recuperiamoci"
scrivi un commento 204

Lunedì 11 dicembre, alla presenza di un gruppo di cittadini è stata inaugurata e benedetta dal Vicario don Franco Lorusso, la Natività, interamente realizzata a mano, con un laborioso lavoro su compensato curata da operatori e ospiti del centro diurno Temenos e dagli operatori del centro Caritas “Recuperiamoci”. L’allestimento è stato realizzato nel giardino della sede Caritas cittadina, Centro Cappuccini ex Cpr, in via prof. M Terlizzi a Bisceglie.

La Cooperativa Sociale Temenos gestisce dal 1993 un Centro Diurno di riabilitazione psichiatrica convenzionato con la ASL BT aperto 12 ore al giorno per 6 giorni alla settimana. Nel Centro si attuano percorsi riabilitativi mirati alla autonomizzazione e risocializzazione degli utenti attraverso programmi occupazionali e di animazione sociale, allo sviluppo delle competenze nella cura del sé e delle attività della vita quotidiana, alle relazioni individuali o di gruppo, anche ai fini dell’inserimento lavorativo. Il centro è dotato di servizio trasporto e mensa.

“RecuperiAMOci ” è un progetto attivo dal 2010, ideato dall’associazione “PortAperta” di Bisceglie e promosso dalla Caritas diocesana d’appartenenza. Finanziato dall’8×1000 e co-finanziato dal comune di Bisceglie, lo scopo principale è del recuperare cibo buono, fresco ma invenduto (per lo più pane e farinacei, frutta e verdura, pesce, derivati del latte e dolci), per distribuirlo in giornata a una media di 70 famiglie in difficoltà economica. Accanto a quest’attività principale, altri due servizi gratuiti: lo sportello “Orienta-lavoro”, sussidio per coloro che sono in cerca d’occupazione, e il doposcuola per i bambini appartenenti a contesti di precariato familiare. Tirando le somme, il progetto ha come scopo la lotta allo spreco che porta a un’eco-sostenibilità sociale e ambientale allo stesso tempo.

Da oltre sette anni, queste due nobili associazioni di volontariato, la cooperativa sociale Temenos e la Caritas di Bisceglie collaborano insieme per un’integrazione sociale e territoriale in favore di tutte le persone svantaggiate e settimanalmente un gruppo di ospiti della struttura psichiatrica è impegnata proprio a fianco dei volontari Caritas nel recupero e nella distribuzione delle eccedenze alimentari a sostegno dei più bisognosi. Un sodalizio, dunque, che si rafforza giorno dopo giorno e che vede in questa circostanza un importante momento di unione e di aggregazione.

martedì 12 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:02)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti