Attualità

Educazione finanziaria, 1.5 milioni dal Mise per corsi nelle scuole

La Redazione
Presentazione del ddl Ed. finanziaria
Il sen. Damiani (FI): "Invito, pertanto, i Dirigenti scolastici ad accedere alla nuova piattaforma dedicata per prendere visione delle opportunità disponibili"
scrivi un commento 66

"Sulla scia di quanto da me promosso negli ultimi due anni, compreso uno specifico disegno di legge per introdurre la materia finanziaria nel curriculum dei nostri studenti fin dalla scuola primaria, proprio nel mese di ottobre, dedicato all'educazione finanziaria, prende il via un'interessante iniziativa del Mise, per la quale ringrazio il viceministro Pichetto". Esprime grande soddisfazione il senatore di Forza Italia Dario Damiani in merito all'iniziativa del Ministero dello Sviluppo economico, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, che destina un fondo di 1,5 milioni di euro per consentire ai docenti, sulla piattaforma online www.sapereconsumare.it, un percorso di informazione e formazione utile a migliorare le competenze anche nella materia economico-finanziaria, al fine di tenere i relativi corsi nelle scuole secondarie di I e II grado.

nn

"Sulla necessità di fornire agli studenti gli strumenti necessari per orientarsi nel settore economico-finanziario ho presentato un disegno di legge che, dal mese di luglio scorso, ha iniziato il suo iter in Commissione Istruzione al Senato e a breve approderà alla fase delle audizioni – precisa il parlamentare – Ritengo indispensabile introdurre la materia finanziaria fra le attività curriculari degli studenti per elevare il livello di alfabetizzazione nelle discipline economiche, nel nostro Paese fermo intorno al 30%, ben sotto la media europea del 62%. Invito, pertanto, i Dirigenti scolastici ad accedere alla nuova piattaforma dedicata per prendere visione delle opportunità disponibili. Dopo la recente intesa fra la Banca d'Italia e il Ministero dell'istruzione per favorire iniziative che familiarizzino i ragazzi con le nozioni base della finanza, utili per imparare fin da subito a gestire le proprie risorse economiche e soprattutto a non cadere vittime di potenziali raggiri, questo ulteriore provvedimento del MISE conferma la bontà della mia proposta".

nn

 

n

sabato 16 Ottobre 2021

(modifica il 27 Luglio 2022, 21:30)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti