Cronaca

​Ospedale Bisceglie-Molfetta, Tammacco: «Sia rispettato il cronoprogramma»

La Redazione
Saverio Tammacco
La dichiarazione del Capogruppo di Per la Puglia in Consiglio regionale
scrivi un commento 357

"Un cronoprogramma con in calce le firme dell’assessore alla sanità e della sua struttura tecnica è una promessa e le promesse si mantengono. Per questo, nonostante il cronoprogramma dell’iter burocratico del Nuovo Ospedale del Nord Barese registri già qualche ritardo, apprezzo l’impegno e confido nello stimolo che l’assessore Rocco Palese saprà dare alla sua struttura perché si arrivi ad approntare lo studio di fattibilità entro i 30 giorni annunciati. Sarebbe questo l’ultimo passaggio quello che permetterebbe di inserire il nuovo ospedale del Nord Barese nella lista degli interventi di edilizia sanitaria finanziati con i fondi Cipe 2008 ex articolo 20, diciassette dei quali sono già pronti. Manca quello dell’ospedale che sorgerà tra Molfetta e Bisceglie e servirà un bacino di quasi 300 mila persone, che auspico fortemente possa far parte della delibera Cipe insieme agli altri".

Così il Capogruppo di Per la Puglia in consiglio regionale Saverio Tammacco.

"Lo sapremo con certezza – scrive Tammacco – tra dieci giorni quando sarà riconvocata dall’Assessore Palese, come annunciato in commissione bilancio questa mattina, la conferenza di servizi alla presenza dei sindaci e dei consiglieri regionali del territorio interessato, della struttura tecnica dell’Assessorato, dell’Asset  e durante la quale sapremo se si riuscirà a rispettare i tempi che ci la struttura aveva formalizzato non più tardi del 23 marzo scorso, oppure se l’intervento in questione dovrà essere stralciato e poi riprogrammato in un’altra delibera. Quest’ultimo scenario determinerebbe un ennesimo allungamento dei tempi rispetto ad un intervento che aspetta da oltre 10 anni di vedere la luce”.

martedì 3 Maggio 2022

(modifica il 27 Luglio 2022, 12:45)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti