Cronaca

Casa Divina Provvidenza, ora anche insulti e minacce di morte a D’Alba e Telesforo

La Redazione
Michele D'Alba e Paolo Telesforo
La durissima reazione dell'Amministratore Straordinario della Cdp, Bartolo Cozzoli: denuncia alla Procura e indagini interne
scrivi un commento 539

«Nella notte tra sabato e domenica, ignoti, in totale assenza di senso civico e rispetto verso luoghi e persone, hanno inteso imbrattare i muri della struttura foggiana della Casa Divina Provvidenza indirizzando pesanti minacce ed ingiurie nei confronti di alcuni soggetti, tra cui gli imprenditori interessati all’acquisto dell’Ente in Amministrazione Straordinaria».

nn

Così Bartolomeo Cozzoli, Commissario Straordinario della Casa della Divina Provvidenza.

nn

“Non è la prima volta – aggiunge – che il variegato mondo dell’illegalità prova ad ingerirsi nelle vicende della Casa della Divina Provvidenza. La risposta sarà ancora una volta la stessa: barra dritta! Nelle prossime ore presenterò all’Autorità Giudiziaria ed alle Forze dell’Ordine un’altra denuncia contro ignoti, mentre è stata già attivata un’indagine interna, volta ad individuare i responsabili del misero gesto”.

n

lunedì 6 Febbraio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 16:51)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti