Attualità

Procura della Repubblica di Trani: il nuovo procuratore è Antonio Di Maio

La Redazione
Antonio Di Maio
Il plenum del Consiglio superiore della magistratura gli ha conferito l'incarico nella seduta del 19 aprile scorso
scrivi un commento 357

Antonino Di Maio è il nuovo procuratore della Repubblica di Trani, che ha competenza su diversi comuni della Provincia di Barletta-Andria-Trani (Andria, Barletta, Trani, Canosa di Puglia, Bisceglie, Minervino Murge, Spinazzola) e di Bari (Corato, Ruvo di Puglia, Terlizzi e Molfetta).

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura gli ha conferito l’incarico nella seduta del 19 aprile scorso, dopo che gia’ nei mesi scorsi la quinta commissione del Csm aveva indicato a maggioranza Di Maio come successore di Carlo Maria Capristo, alla guida della Procura tranese per otto anni fino ad aprile dello scorso anno. La decisione finale spettava però al plenum del Csm sul cui tavolo c’era anche il fascicolo di Renato Nitti, sostituto procuratore di Bari, che, però, in commissione aveva riportato una sola preferenza a fronte delle cinque di Di Maio.

Di Maio, 51 anni e attualmente in servizio come sostituto procuratore a Roma ha – come si legge nel verbale del Csm – un curriculum molto variegato, con esperienze “in diverse ed eterogenee regioni d’Italia”. È stato sostituto procuratore a Nicosia, Napoli e Santa Maria Capua Vetere, ma anche applicato alla Procura di Messina “con assegnazione delle indagini residue ed il coordinamento del processo cosiddetto Mare Nostrum”. Nel 2003 è stato nominato anche “membro del Council for Police Matters”, con provvedimento del Consiglio d’Europa. L’insediamento di Di Maio dovrebbe avvenire entro un mese dalla data del conferimento dell’incarico da parte del Csm.

giovedì 27 Aprile 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:49)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti