Cronaca

Agricoltura, Flai Cgil: «Stop con abbassamento di qualifiche e salari. Contratto subito»

La Redazione
Gaetano Riglietti eletto nuovo segretario generale della Flai Cgil Bat
Incontro con gli addetti del settore. Interverrà il segretario nazionale Mininni
scrivi un commento 151

Il punto sulla trattativa per il rinnovo del contratto provinciale di lavoro degli operai agricoli della Bat e lo stato attuale dell’applicazione contrattuale nelle campagne. Saranno due dei temi affrontati in un attivo che si terrà mercoledì prossimo, 24 maggio, ad Andria a partire dalle ore 17.30 alla presenza del segretario nazionale della Flai Cgil, Giovanni Mininni, del segretario generale della Flai Cgil Puglia, Antonio Gagliardi e del segretario generale della Cgil Bat, Giuseppe Deleonardis.

«Pensiamo sia importante e necessario – spiega Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat – fare il punto con i lavoratori agricoli sulle tematiche contrattuali. Partiremo proprio dall’attivo provinciale di mercoledì prossimo per informare i diretti interessati sullo stato dell’arte di una trattativa che ci sta impegnando da più di un anno e che ancora oggi ci vede ricevere da parte delle associazioni di categoria proposte di abbassamento di qualifiche, di salario e di condizioni di vita dei lavoratori agricoli. Un atteggiamento a causa del quale si continua irresponsabilmente a rimandare il nuovo contratto penalizzando così tanti lavoratori agricoli ed ortofrutticoli che coinvolgeremo sul tema anche organizzando assemblee nelle aziende più grandi del territorio».

«Legare il rinnovo del CPL alla promulgazione di una legge (la 199 del 2016, cioè quella che contiene disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e le misure contro il fenomeno del caporalato) è un ricatto inaccettabile – denuncia Riglietti – che non fa onore alle controparti che, invece, dichiarano tutti i giorni di rappresentare solo aziende che applicano i contratti di lavoro e che rispettano le leggi sociali. Oltre che informare i lavoratori sullo stato della trattativa decideremo con loro nell’attivo di mercoledì eventuali iniziative a sostegno delle nostre rivendicazioni».

martedì 23 Maggio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:13)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti