Cronaca

Vittorio Fata entra nel Consiglio regionale dell’Anci

La Redazione
Vittorio Fata
La sua nomina è in quota Partito democratico. Cambia anche il Presidente
scrivi un commento 473

Il Sindaco di Bisceglie Vittorio Fata, in quota Partito democratico, entra nell’assemblea regionale dell’Anci, l’associazione dei Comuni italiani.

Si tratta di un importante riconoscimento per la città di Bisceglie che continua ad avere la sua rappresentanza nella massima assise dei Comuni pugliesi.

La nomina è arrivata al termine del rinnovo delle cariche che hanno visto la sostituzione del senatore coratino Gino Perrone con il Sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, che da oggi guiderà i sindaci di Puglia.

Per la Bat, oltre ai Sindaci di diritto in rappresentanza delle città capoluogo di Provincia Amedeo Bottaro e Pasquale Cascella, entrambi in quota Partito democratico entra anche Salvatore Puttili, sindaco di San Ferdinando in rappresentanza delle forze di centrodestra.

«Sono soddisfatto – scrive il Sindaco Fata – per l’elezione, in rappresentanza del Comune di Bisceglie, nel nuovo direttivo regionale di Anci Puglia. Supporterò l’azione amministrativa del nuovo Presidente, Domenico Vitto, Sindaco di Polignano a Mare, eletto oggi come massimo rappresentante dei comuni pugliesi. Al Sindaco Vitto gli auguri di buon lavoro: sono sicuro saprà esprimere al meglio le ragioni dei Sindaci della Puglia».

lunedì 18 Settembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 10:16)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti